mercoledì 8 febbraio 2017

Msc, investimenti da 9 mld

MILANO - Continua la sua espansione nei mari del mondo Msc Crociere: nel pieno di un piano industriale da 9 miliardi di euro che prevede la costruzione di 11 nuove navi, la compagnia ha presentato oggi all'Unicredit Pavilion di a Milano le nuove strategie 2018/2019, per le quali è stato messo a punto - prima azienda al mondo a farlo - un nuovo catalogo Tech in mixed reality. Si tratta di una app grazie alla quale il consumatore può virtualmente salire a bordo della nave e verificarne in anteprima i servizi e le offerte dell'intero catalogo prima di acquistare la sua crociera.

"Siamo la prima azienda al mondo a proporre uno strumento di questo tipo, che sarà utilissimo ai tour operator - ha detto il Country Manager Italia, Leonardo Massa -. Ciò è possibile perché il settore crociere ha una capacità di generare domanda come nessun altro al mondo".

E' grazie a queste caratteristiche che Msc Crociere ha visto una crescita negli ultimi 10 anni dell' 800%. Nel 2003 aveva 123 mila ospiti, nel 2016 ne ha avuto 1,7 milioni. L'obiettivo per il 2022 è di toccare quota 3,4 milioni. Per questo a Milano la compagnia ha presentato oggi le strategie 2018-2019. "Si tratta di uno sforzo pazzesco in termini organizzativi" ha sottolineato Massa. Tra 2017 e 2019 entreranno in servizio 4 nuove navi, portando la flotta in servizio a 16 unità: Meraviglia (Mediterraneo e Nord Europa), Seaside (Caraibi), Seaview (Mediterraneo e Sud America) e Bellissima (operativa dal 2019).

Ad esse se ne aggiungeranno altre 7 tra il 2020 e il 2026. Le navi di ultima generazione saranno realizzate sia con Fincantieri, sia con il gruppo francese Stx. Per il 2026 la flotta complessiva di MNsc Crociere sarà di 23 unità.

Tra le novità 2019, la prima Msc World Cruise, una crociera intorno al mondo di 119 giorni su Msc Magnifica, che toccherà 49 porti per 32 Paesi e 61 scali, da Genova a Sydney e ritorno attraverso i sette mari del mondo.
Share:

0 commenti:

Posta un commento

Archivio blog