martedì 14 marzo 2017

Seatec tra ambiente, design e innovazione

MASSA CARRARA - La mostra della tecnologia, componentistica, design e subfornitura applicate alla nautica da diporto, ideata e organizzata da CarraraFiere, scalda i motori: si parte il 29 marzo con la 15/a edizione, che si terrà a Marina di Carrara, fino al 31 marzo.

Nel 2015 l'Italia ha esportato yacht e imbarcazioni da diporto e sportive per un valore di 1,7 miliardi di euro pari a oltre il 16% dell'export mondiale. Primo obiettivo di Seatec è mettere in mostra l'offerta tecnologica più avanzata del settore, e promuovere aziende che producono e operano nella nautica con rispetto dell'ambiente. In quest'ottica è stato istituito il premio "Greentec", riconoscimento al miglior prodotto ecosostenibile. Una sezione sarà dedicata al tema dell'accesso e dell'uso di imbarcazioni da parte di portatori di handicap. Tra gli eventi collaterali, i premi Qualitec Technology, Qualitec Design, Myda, dedicato al design nautico. In accordo con Adi, l'associazione promotrice del design italiano, la selezione di alcuni prodotti tra quelli in mostra, caratterizzati da design innovativo, che potranno partecipare al premio Compasso d'Oro.

Tra le altre novità di quest'anno Seatec allarga la sezione dedicata alle start-up, già iniziata tre anni fa, per consentire a nuove idee di trovare un terreno fertile di impiego e offrire ai giovani opportunità di visibilità. Da quest'anno, infine, una delegazione rappresentativa di comandanti di grandi yacht sarà accolta e gestita direttamente da Seatec per una visita pilotata della mostra e una serie di incontri B2B con gli espositori.
Share:

0 commenti:

Posta un commento

Archivio blog