mercoledì 29 marzo 2017

Stazioni Marittime Genova, bilancio 2016 positivo

GENOVA - Emergono dati positivi per Stazioni Marittime spa che ha approvato il bilancio 2016 con un utile netto di 840.620 euro e un fatturato di circa 23,5 mln di euro.

Nel corso dell'anno sono, infatti, transitati da Genova 3.110.432 passeggeri tra crociere e traghetti, +4,4% rispetto al 2015. Cresciuti di circa il 20% i passeggeri delle crociere, passati da 848.227 nel 2015 a 1.017.368 nel 2016. Tra le compagnie resta maggioritaria la presenza di Msc Crociere, che nel 2016 ha portato nei terminal genovesi 185 toccate con ben 876 mila passeggeri, confermando Genova come principale porto di Msc nel Mediterraneo.

Per quanto concerne i traghetti i dati restano in linea con lo scorso anno, attorno al 4,4%, con 2.093.064 passeggeri, 753.166 auto e 49.459 moto. Solo il traffico commerciale ha registrato una flessione rispetto al 2015, con una movimentazione di 1.801.886 metri lineari di rotabili (-5,89%). A crescere le linee con Sardegna, Spagna e Nord Africa mentre resta stabile la Corsica. Lieve flessione la Sicilia. Per il 2017 si prevede un ulteriore incremento del traffico traghetti mentre il traffico crociere rimarrà stabile con 950 mila crocieristi di cui 550 mila home port e 400 mila transiti. Sul fronte degli investimenti, a partire dal 2002 Autorità Portuale di Genova e Stazioni Marittime spa hanno investito complessivamente sull'area passeggeri (Ponte dei Mille, Ponte Andrea Doria, Terminal Traghetti) oltre 84 mln di euro, con importanti operazioni di adeguamento delle strutture di banchina per un totale di oltre 16 mila mq di nuovi piazzali e profondi interventi di ampliamento, ridefinizione e modernizzazione dei 5 terminal passeggeri all'interno dell'area in concessione, anche creando nuove aree dedicate al traffico extra Schengen. 
Share:

0 commenti:

Posta un commento

Archivio blog