mercoledì 8 marzo 2017

Attività umanitarie, Memorandum Costa – Mercy Ship

Costa Crociere e Mercy Ships hanno presentato oggi a Madrid e Amburgo il memorandum di intesa firmato per sviluppare sinergie a sostegno delle attività dell'associazione umanitaria che gestisce la nave-ospedale Africa Mercy. Oltre a impegnarsi a collaborare su programmi a lungo termine, il gruppo Costa ha effettuato una donazione di 100 mila euro per supportare la missione di Mercy ships che offre assistenza sanitaria nei Paesi in via di sviluppo.

Secondo l'accordo, Costa svilupperà programmi in tre aree. Promuoverà le attività di Mercy Ships a bordo delle 26 navi della flotta Costa (con i marchi Costa Crociere, Costa Asia, Aida cruises) per sensibilizzare i passeggeri, creerà un programma per consentire ai dipendenti e gli equipaggi delle unità del gruppo di svolgere periodi di volontariato a bordo delle unità di Mercy ships, e consentirà agli ufficiali di coperta e di macchina dell'associazione umanitaria di effettuare periodi di addestramento e formazione a bordo delle sue navi per rinnovare le licenze.

La donazione di 100 mila euro contribuirà a finanziare più di 1.700 interventi salvavita eseguiti dai chirurghi della Africa Mercy, la nave ospedale non governativa più grande del mondo, inaugurata nel 2007, che attualmente opera a Cotonou, nella Repubblica del Benin, in Africa occidentale grazie alla presenza a bordo di volontari provenienti da oltre quaranta nazioni.
Share:

0 commenti:

Posta un commento

Archivio blog