martedì 7 settembre 2021

Nautica: a Cannes si riparte con un occhio al green

CANNES - Nautica sempre più in salsa 'green': il settore lancia la sfida cruciale di avviare una transizione ecologica simile a quella vissuta nel settore automobilistico. Ad anticipare la tendenza è il Cannes Yachting Festival, che si terrà dal 7 al 12 settembre nei due porti della città della Costa Azzurra, che ospitano 600 imbarcazioni uscite dai più importanti cantieri internazionali, 430 espositori e più di 140 anteprime (il 10% in più del 2019).

Quest'anno il salone ritorna dopo lo stop per il Covid e propone ai visitatori un itinerario ecologico, evidenziando chi sviluppa o presenta un concetto a favore dell'ecologia. Più di 50 espositori partecipano al percorso, con un logo apposito, con 80 imbarcazioni innovative da un punto di vista ecoresponsabile.

Tra gli esempi di modelli che guardano alla sostenibilità, Silent 60 di Silent-Yachts, catamarano elettrico solare, capace di navigare fino a 100 miglia al giorno senza carburante, senza emissioni né rumore. Hynova Yacht presenta, sulla Jetée, il suo primo tender yacht omologato barca da diporto a propulsione elettro-idrogeno: Hynova 40. Primo modello al mondo destinato a una produzione in serie che utilizza l'idrogeno stoccato a bordo per navigare senza emissioni di CO2, gas NOX, inquinamento acustico né rischio di perdita di idrocarburi. 

La svedese Neocean, che da tre anni propone modi di navigare senza inquinare né disturbare la vita marina, espone il suo Overboat foiler, che si può guidare senza patente: imbarcazione al tempo stesso pulita e silenziosa,grazie ai quattro foil regolati elettronicamente, vede il fabbisogno di energia ridotto del 60%.

Al Port Canto, Windelo, nuovo marchio sul mercato, presenterà il Windelo 50 Adventure, barca a vela ecosostenibile. Al Vieux Port, sulla zona Pantiero, ecco, Pinball Boat, start-up creata nel 2016 incentrata sui nuovi usi del diportismo, con il suo catamarano E-hybrid, che propone un'autonomia di un'ora a sei nodi.

Tra i modelli lanciati in anteprima mondiale al Festival, c'è poi il Wally WHY200 del Gruppo Ferretti, il primo Wally Hybrid Yacht: si colloca tra gli yacht voluminosi ma più lenti e quelli plananti, veloci ma inevitabilmente contenuti negli spazi.
Condividi:
Adria Ferries Adriatic Sea Forum Adsp Adulti Aida Cruises Ambiente Anek Armatori Asamar Asia Assarmatori Assoporti Australia Azimut Baglietto Benetti Blue economy summit Business Cagliari Cannes Caraibi Cargo Carnival Carrier Celebrity Cruises Chantiers de l'Atlantique Charter Cina Civitavecchia Clia Compagnie du Ponant Confitarma Costa Crociere Costa Firenze Costa Toscana Costa Venezia Covid Crn Crociere Cruise 2030 Cruise Life CSSC Cuba Cunard Deloitte Diritti in mare Disney Emirati arabi Europa Exclusive Explora journeys Federagenti Ferretti Fincantieri Fort Lauderdale Boat Francia Frauscher Gastronomia Genova Germania Gin Giro del mondo Gnv Grecia Grimaldi Lines Hapag-Lloyd Harmony of the seas Holland America Line IB Isa Yacht Isole greche Italia Italian Cruise La Spezia Livorno Mangusta Mare Marina Marittimi Medio Oriente Mediterraneo Mercy Ship Messico Messina Mets Metstrade Miami Boat Show Moby Moda Montecarlo Yachts Motoscafi Msc Naples Shipping Napoli Natale Nautica Naval Group Navi Navi merci Navi militari Navi rompighiaccio Navi storiche Naviris Norwegian Cruise Nova Marine Ocean Cay Onorato Pacific Princess Palumbo Palumbo Ancona Shipyard Perini Pershing Portacontainer Porti Princess Cruises Propeller Regate Regent Seven Seas Cruises Riva Royal Caribbean Salon Nautique Salone nautico Sanlorenzo Sardegna Sardinia Ferries Savona Sct Seabourn Seafuture Seatrade Cruise Global Seatrade Cruise Med Sessa Shipping Silversea Siremar Snav Somec Spagna Star Clipper Stx The Italian Sea Group Tirrenia Toremar Traghetti Trieste Tui Cruises Ufficiali Usa Vard Variety Cruises Vela Venezia Versilia Yachting Viking Virgin Windstar World Cruise Yacht Yacht Club

Archivio CN