giovedì 4 novembre 2021

Msc: la scultura Danza del mare per salvaguardare il pianeta blu

(credits: I.Sarfatti)

GINEVRA - La meravigliosa scultura Danza del Mare è stata creata per MSC Foundation in collaborazione con Venini, uno dei più stimati produttori di vetro al mondo che quest'anno celebra il suo 100° anniversario. La creazione simboleggia la dedizione di MSC Foundation nel proteggere e promuovere l'ambiente naturale di cui facciamo parte e da cui dipendiamo: il nostro Pianeta Blu.

“Nel corso di questi cento anni di storia e passione, VENINI ha preservato e interpretato un patrimonio artistico unico, le cui origini risiedono nella cultura veneziana del XIII secolo, creando opere distintive che combinano la profonda conoscenza della tradizione ed il fascino del gusto contemporaneo.

Venini è orgogliosa di aver contribuito, con la sua competenza e abilità artigianale, nella creazione di questa scultura unica che celebra il mare e le sue bellezze".

Silvia Damiani - Presidente di VENINI e Vicepresidente del Gruppo DAMIANI

"La  nostra missione è  di ripristinare il critico equilibrio tra le persone e la natura, entro una generazione, concentrandoci sulla protezione ambientale degli ecosistemi acquatici e marini in particolare. Venini e MSC Foundation condividono un profondo amore per il mare e un impegno comune per la sua protezione."

Daniela Picco - Direttrice esecutiva di MSC Foundation.

(credits: I.Sarfatti)
Alcuni curiosi dettagli su "Danza del Mare":

Monica Guggisberg e Philip Baldwin sono i designer di questa bellissima creazione, realizzata da VENINI.

Il team VENINI ha contribuito all'ingegneria e allo sviluppo tecnico di questa colossale installazione alta 12 metri e realizzata a mano in ogni sua parte.

Ogni pesce e ogni palla di vetro rappresentano una creazione unica soffiata a mano.

È caratterizzata da un design a spirale che si assottiglia verso il centro, espandendosi fino a un diametro superiore ai 3 metri.

Conta 10 cavi verticali e un riflettore che la illumina verso l'alto.

Circa 190 pesci di molti colori - rosso, giallo e ametista - in tre misure (32, 38 e 42 cm) che nuotano a spirale raggruppati per colore, evocando i colori effervescenti dell'acqua e del mare.

Il design sfrutta la magia del vetro per esprimere la fluidità del mare e del suo ecosistema animale, vegetale e minerale, con coralli, pesci, alghe e ossigeno. L'immensa profondità ed estensione del mare, che copre il 71% della superficie del nostro pianeta, è contenuta nella simbologia della scultura e richiamata dall’altezza e dalla densità del contenuto, come se il mare fosse racchiuso in un prisma svettante di bolle e pesci in movimento. L’opera è la sintesi dell’immagine dei polmoni della Terra, della nutrizione della Terra e di semplice bellezza, simboleggia così il ruolo indispensabile del mare nel nostro benessere e in quello del pianeta. Noi dipendiamo da lui. Lui non dipende da noi.

Nella sua fragilità, la scultura esprime anche la debolezza del suo soggetto e la misura in cui tutti gli ecosistemi esistono in un delicato equilibrio, che deve – per la nostra e la loro salute – essere rispettato, mantenuto e nutrito. Questo è il profondo messaggio alla base di quest'opera d'arte, che ricorda e ispira tutti noi a trattare l'acqua e la sua brulicante vita con il massimo rispetto e onore. Data la bellezza e l'abbondanza di tutto ciò che offre, come possiamo non farlo?

La scultura si trova nell'MSC Foundation Centre, e si sviluppa in altezza dal ponte 5 al ponte 8, è circondata da una parete di specchi che amplifica la luce e i colori emanati dall’opera ed illuminati da un riflettore posto alla base.

MSC Seashore è la location perfetta per ospitare questa opera d’arte, mentre sarà in navigazione immersa tra le meraviglie degli oceani e dei mari del mondo, nel loro ricco e infinitamente vario splendore, la nave porterà il messaggio di attenzione nei confronti del mare a migliaia di viaggiatori.

Condividi:
Adria Ferries Adriatic Sea Forum Adsp Adulti Aida Cruises Ambiente Anek Armatori Asamar Asia Assarmatori Assoporti Australia Azimut Baglietto Benetti Blue economy summit Business Cagliari Cannes Caraibi Cargo Carnival Carrier Celebrity Cruises Chantiers de l'Atlantique Charter Cina Civitavecchia Clia Compagnie du Ponant Confitarma Connext Costa Crociere Costa Firenze Costa Toscana Costa Venezia Covid Crn Crociere Cruise 2030 Cruise Life CSSC Cuba Cunard Deloitte Diritti in mare Disney Emirati arabi Europa Exclusive Explora journeys Federagenti Ferretti Fincantieri Fort Lauderdale Boat Francia Frauscher Gastronomia Genova Germania Gin Giro del mondo Gnv Grecia Grimaldi Lines Hapag-Lloyd Harmony of the seas Holland America Line IB Isa Yacht Isole greche Italia Italian Cruise La Spezia Livorno Mangusta Mare Marina Marittimi Medio Oriente Mediterraneo Mercy Ship Messico Messina Mets Metstrade Miami Boat Show Moby Moda Montecarlo Yachts Motoscafi Msc Naples Shipping Napoli Natale Nautica Naval Group Navi Navi merci Navi militari Navi rompighiaccio Navi storiche Naviris Norwegian Cruise Nova Marine Ocean Cay Onorato Pacific Princess Palumbo Palumbo Ancona Shipyard Perini Pershing Portacontainer Porti Princess Cruises Propeller Regate Regent Seven Seas Cruises Rina Riva Royal Caribbean Salon Nautique Salone nautico Sanlorenzo Sardegna Sardinia Ferries Savona Sct Seabourn Seafuture Seatrade Cruise Global Seatrade Cruise Med Sessa Shipping Silversea Siremar Snav Somec Spagna Star Clipper Stx The Italian Sea Group Tirrenia Toremar Traghetti Trieste Tui Cruises Ufficiali Usa Vard Variety Cruises Vela Venezia Versilia Yachting Viking Virgin Windstar World Cruise Yacht Yacht Club

Archivio CN