lunedì 23 gennaio 2017

Azimut Yachts, +15% in primi 4 mesi anno nautico

MILANO - Azimut Yachts, il brand del Gruppo Azimut Benetti, che sviluppa circa il 50% del totale fatturato del Gruppo, nei primi 4 mesi dell'anno nautico (settembre - dicembre 2016) ha registrato una raccolta ordini per 221 milioni di euro. A fronte di un mercato cresciuto dell'8% a valore, Azimut Yachts ha visto un trend di crescita del +15% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Dopo una crescita del +7% registrata già lo scorso anno nel mercato US, arrivano buoni segnali anche in MEA (+12%), Asia Pacific (+18%), Europa (+25%).
A renderlo noto oggi al Salone di Dusseldorf lo stesso Gruppo, precisando che le migliori performance sono state registrate in Brasile, mercato che cresce del +28% e dove Azimut Yachts accresce la propria posizione di leadership indiscussa grazie alla creazione di un hub internazionale per il continente americano. Buoni risultati sia dalle barche di grandi dimensioni (che segnano un +27% a valore), sia dai segmenti di barche di minori (+18%).

Per il triennio 2016-2019 il Gruppo ha destinato 100 milioni di euro alle attività di Ricerca e Sviluppo. L'azienda sta investendo in modo sistematico sull'uso estensivo della fibra di carbonio. La svolta è rappresentata dall'investimento in un nuovo forno di "postcuring", costruito presso il quartier generale di Avigliana. Permette di internalizzare i processi di produzione legati alla fibra di carbonio. L'azienda si posiziona così come primo grande player al mondo nella propria Industry.

Le proprietà meccaniche dei compositi in carbonio sono tali da consentire una riduzione importante del peso dei manufatti in funzione degli obiettivi del progetto, e questi - in molti settori - sono legati all'aumento delle performance. A seconda dalle resine utilizzate si raggiungono alleggerimenti del 20%-40%. "Questa opportunità - precisa l'azienda - è stata colta da Azimut in ampio anticipo rispetto all'Industry di riferimento con l'obiettivo di aumentare il comfort. Negli ultimi 4 mesi del 2016 Azimut Yachts ha presenziato a 20 saloni, da Cannes a SanPaolo, esponendo 110 barche. Il fiore all'occhiello della collezione Flybridge, il 66Fly, presentato a Dusseldorf, in un anno ha già venduto 44 unità. Nel 2017 sempre a Düsseldorf sarà presentato il layout alternativo di Azimut 50.

Il 2017 vedrà 6 nuovi lanci che andranno ad aggiungersi ai 26 modelli attualmente in produzione.
Condividi:

0 commenti:

Posta un commento

Archivio CN