mercoledì 12 luglio 2017

Costa: ridotti del 9,5% rapporto rifiuti/passeggero

GENOVA - A bordo di Costa Crociere nel 2016 sono stati ridotti del 9,5% i rifiuti prodotti per passeggero al giorno, del 5% la carbon footprint (indicatore ambientale che misura l’impatto delle attività umane sul clima globale) e del 3% il consumo di carburante per passeggero al giorno. Sono questi i principali risultati raggiunti in tema dalla compagnia contenuti nella nuova edizione del Bilancio di sostenibilità "Sea You Tomorrow – Rotta verso il futuro".

Il documento presenta la strategia e il piano programmatico della compagnia crocieristica italiana in ambito di sostenibilità, descrivendo i principali progetti e i risultati raggiunti nel 2016. "In questa edizione - sottolinea una nota della compagnia - vengono pienamente recepiti e integrati gli obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dall’Agenda 2030 definita dall’Onu per promuovere lo sviluppo responsabile a livello globale.

Le tre sezioni in cui è suddiviso il Bilancio di Sostenibilità di Costa Crociere – Sea, You e Tomorrow – affrontano, rispettivamente, i temi della tutela dell’ambiente, della creazione di valore condiviso e dell’innovazione responsabile, pilastri su cui si basano le iniziative di sostenibilità della compagnia genovese.
Condividi:

0 commenti:

Posta un commento

Archivio CN