venerdì 17 maggio 2019

Con Msc Sinfonia parte 'Welcome to Ancona'


ANCONA - Con l'arrivo di Msc Sinfonia nel porto il 17 maggio la città di Ancona dà il via alla nuova stagione crocieristica e al progetto di accoglienza turistica "Welcome to Ancona", coordinato dalla Camera di Commercio delle Marche, insieme all'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale, al Comune di Ancona e alla Regione Marche. Una sinergia che permette di offrire l'integrazione dei servizi di accoglienza tra il Centro Iat regionale nell'area portuale e il Terminal crociere, ma anche l'app turistica gratuita "Welcome to Ancona", il "Wayfinding" e il virtual tour del porto antico. 

Nel 2019 Msc Sinfonia, 275 metri di lunghezza, 2.560 passeggeri a pieno carico e 721 membri di equipaggi, effettuerà ad Ancona 28 scali, "il 40% in più rispetto allo scorso anno - sottolinea il country manager di Msc Crociere Leonardo Massa durante la presentazione -, che genereranno una movimentazione di oltre 70 mila crocieristi. Una scelta che testimonia la centralità dello scalo marchigiano nelle nostre strategie grazie al suo crescente appeal per le crociere estive nell'Adriatico". La nave farà scalo ad Ancona ogni venerdì fino al 22 novembre, estendo quindi anche il periodo di presenza. 

In aumento anche gli approdi da parte delle compagnie che non effettuano scali regolari (Marella Celebration, Explorer e Aegean Odissey) per un totale, al momento, di almeno altre 18 toccate. Il calendario 2019 delle crociere conta al 46 approdi complessivi rispetto alle 40 toccate del 2018 e alle 27 del 2017. Nel 2019 si ipotizza un incremento del numero di crocieristi del 37% rispetto al 2018, con 92.100 passeggeri stimati. Un aumento di attività che "rende sempre più strategico il ruolo del porto internazionale di Ancona - dice Rodolfo Giampieri, presidente dell'Autorità di sistema portuale - e diventa sempre più elemento utile per la crescita della comunità marchigiana. È inoltre un riconoscimento delle compagnie di navigazione leader ai servizi offerti dal porto e al valore del territorio".
Condividi:

0 commenti:

Posta un commento

Archivio CN