giovedì 9 maggio 2019

Fincantieri: in trimestre ricavi +13%


TRIESTE - Crescono del 13% i ricavi di Fincantieri, con ordini per euro 6,5 miliardi con 11 navi da crociera, carico di lavoro complessivo considerato "ancora a livelli record" pari a euro 34,3 miliardi. Sono i dati del primo trimestre di Fincantieri, approvati oggi. L'Ebitda è di 90 milioni (89 nel trimestre 2018), l'indebitamento finanziario netto a 505 mln (494 al 31 dicembre 2018). Consegnate nel trimestre 8 navi di cui due da crociera "Viking Jupiter" e "Costa Venezia" (prima progettata per la Cina), e una nave militare per US Navy. 

Un "record storico" per ordini acquisiti nell'ambito cruise, per 6,5 miliardi di euro: sono stati infatti firmati contratti per 11 navi da crociera in un solo trimestre per 5 brand (Oceania, Regent Seven Seas Cruises, Viking, MSC, Princess), che si sommano all'ordine per un'altra unità da parte della US Navy nell'ambito del programma Littoral Combat Ship (LCS). Il carico di lavoro complessivo ammonta a 34,3 miliardi, circa 6,3 volte i ricavi del 2018: il backlog al 31 marzo 2019 è di 30,7 miliardi (21,8 al 31/3/2018) con 104 navi in portafoglio e il soft backlog a circa 3,6 miliardi (5,9 al 31/3/2018). I ricavi ammontano a 1.385 mln (+13,0%). Nel trimestre è stato inoltre inaugurato lo stabilimento Fincantieri Infrastructure e tagliata la prima lamiera del ponte sul fiume Polcevera.
Condividi:

0 commenti:

Posta un commento

Archivio CN