lunedì 10 febbraio 2020

Coronavirus: Norwegian Cruise Line vieta imbarco a cinesi


Anche la Norwegian Cruise Line, come la Royal Caribbean, ha deciso di impedire l'imbarco sulle sue navi da crociera a chiunque abbia il passaporto di Cina, Hong Kong o Macao, "fino a nuove indicazioni", a causa dell'epidemia di coronavirus. Lo riferisce il sito di notizie online The Verge, aggiungendo che la Norwegian ha precisato di aver adottato la stessa misura anche per i membri di equipaggio che abbiano i medesimi passaporti.

La Royal Caribbean ha deciso di impedire l'imbarco a chi abbia viaggiato "da o attraverso" la Cina, Hong Kong o Macao negli ultimi 15 giorni, mentre la Norwegian, in maniera ancora più severa, ha dichiarato in un comunicato citato dal Los Angeles Times che chiunque abbia "viaggiato, visitato o transitato in aeroporti in Cina, tra cui Hong Kong e Macao, negli ultimi 30 giorni, indipendentemente dalla nazionalità, non sarà autorizzato a salire a bordo di nessuna delle nostre navi", e altrettanto vale per i membri dell'equipaggio.
Condividi:

Archivio CN