lunedì 3 febbraio 2020

Coronavirus: passeggeri provenienti da Cina banditi da crociere


ROMA - La federazione internazionale delle compagnie di crociera (Clia) ha annunciato che non ammetteranno più sulle navi da crociera passeggeri che siano stati di recente in Cina, dove è in corso l'epidemia di coronavirus. "I membri del Clia (Cruise Lines International Association) hanno sospeso le crociere dalla Cina continentale e non ammetteranno a bordo alcuna persona - ospite o membro dell'equipaggio - che abbia viaggiato nella Cina continentale negli ultimi 14 giorni.
Condividi:

Archivio CN