giovedì 14 maggio 2020

Fincantieri, Paliani: “Positivo raggiungimento massimo risultato premio partecipazione, ora confronto su futuro”


ROMA - “In accordo con l’azienda, si è deciso di prorogare la cig per altre due settimane, fino al 30 maggio, per permettere il graduale rientro dei lavoratori e per tutelare quelli più fragili. La nostra priorità rimane la salvaguardia della salute e sicurezza dei lavoratori, con il rispetto rigoroso delle misure dei Protocolli stipulati, perchè siamo ancora in presenza di una consistente diffusione virale anche se in netta diminuzione rispetto alla fase iniziale. Dal 5 giugno si deve avviare una discussione riguardo l’utilizzo dello smart working, miglioramento dei servizi welfare, assistenza sanitaria integrativa, verifica delle flessibilità orarie e della banca ore solidale. In questi due mesi abbiamo avuto solamente confronti di natura emergenziale ma è arrivato il momento di confrontarci sul futuro”. Lo dichiara Michele Paliani, funzionario nazionale Uilm e coordinatore del settore.

“Va posta molta attenzione – sottolinea Paliani – sulle commesse cruise, dopo i gravi danni subìti a causa del Coronavirus. Sul tema l’azienda ci ha informato di non aver avuto nessuna cancellazione delle commesse ma chiediamo un incontro specifico per avere contezza della situazione e delle prospettive del settore”.

“Inoltre – aggiunge – l’azienda ci ha comunicato il raggiungimento del risultato massimo del 120% del premio di partecipazione relativo all’anno 2019, fino a 1.450 euro che verranno erogati a giugno, frutto dell’impegno e professionalità di tutti i dipendenti”.

“In questa fase – conclude – non possiamo permetterci di abbassare la guardia sul rispetto delle misure di sicurezza. Allo stesso tempo bisogna far ripartire la discussione con l’azienda sul futuro di migliaia di lavoratori e di uno dei settori industriali più importanti per il nostro Paese”.
Condividi:

Archivio CN