venerdì 27 maggio 2022

A Venezia la seconda tappa del roadshow di InnovaMare


VENEZIA - Come assicurare una sostenibilità di lungo periodo per l’Adriatico e mantenere una forte cooperazione tra Croazia e Italia per continuare a promuovere una Blue Economy condivisa sulla due sponde del mare. Saranno alcuni dei grandi temi su cui riflettere durante la seconda tappa del roadshow (a Venezia il 31 maggio e a Padova il 1° giugno) di InnovaMare, il progetto strategico Interreg Italia-Croazia incentrato sulla costruzione di un ecosistema innovativo per prevenire e monitorare l’inquinamento marittimo.

Sulla scia del successo registrato a Dubrovnik, dove i partners hanno ufficialmente lanciato il roadshow di progetto nelle diverse località coinvolte, la comunità di InnovaMare (stakeholders, aziende private, centri di ricerca e pubbliche amministrazioni) in laguna cercherà di individuare nuovi possibili terreni di cooperazione gettando le basi per partecipare a nuovi bandi UE, sempre nel campo dell’economia circolare e della blue economy. L’obiettivo della Community è capitalizzare i risultati raggiunti con il progetto e continuare ad investire risorse su know-how, strategie e partnership pubblico-private per costruire ecosistemi virtuosi e sostenibili a tutela delle risorse marittime.

La due giorni è organizzata da Unioncamere Veneto, che è partner del progetto, in collaborazione con CNR-ISMAR, e prevede un fitto programma di workshop, anche all’interno del Salone Nautico Venezia 2022, una realtà fieristica di richiamo internazionale. I partecipanti si trasferiranno anche nella storica città di Padova, sede di noti centri di ricerca in campo di robotica e sensoristica.

Ad aprire i lavori sarà Mateo Ivanac della Camera per l’economia croata, capofila del progetto, il 31 maggio. Seguirà una serie di attività di co-progettazione orientate secondo temi (innovazione, monitoraggio ambientale, prevenzione dell’inquinamento marittimo e lotta alle microplastiche) e gruppi d’interesse in modo da facilitare utili scambi di informazioni tra ricercatori, imprenditori e settore pubblico. Nel pomeriggio, nell’ambito del Salone Nautico (Arsenale – Sala Modelli) in un’iniziativa congiunta con il progetto Interreg Adrion Future 4.0, sarà presentata al pubblico l’esperienza di InnovaMare e come quest’ultima potrà essere sfruttata alla luce di Industria 4.0 e dei nuovi progetti UE Interreg, con l’obiettivo di esplorare il potenziale della blue economy nella crescita regionale, nelle tecnologie avanzate e nelle competenze per lo sviluppo sostenibile.

Sarà l’Università di Padova e, in particolare, la società Wireless and More, nata come spin-off del Dipartimento di Ingegneria Informatica, ad essere al centro della seconda giornata di lavori. In quest’occasione, infatti, saranno presentati ai partner gli ultimi prototipi messi a punto in campo di acustica subacquea e i progetti dell’Università di Padova per una gestione sostenibile dei rifiuti.

La seconda tappa del Roadshow, nella Regione Veneto, si prefigge di aiutare concretamente i partner del progetto strategico Innovamare nella definizione di nuovi modelli di business per le economie dei territori che si affacciano sul mare. Oggi come mai prima, la sfida della Blue Economy che poggia sul rispetto dell’ambiente, sulla tutela dei mari e sulla promozione di un turismo sostenibile, non può rischiare di essere persa.

Maggiori informazioni e il programma completo dell’iniziativa sono disponibili sulla piattaforma Innovamare all’indirizzo https://innovamare.org/.
Condividi:
Adria Ferries Adriatic Sea Forum Adsp Adulti Aida Cruises Ambiente Anek Armatori Asamar Asia Assarmatori Assoporti Australia Azimut Baglietto Benetti Blue economy summit BMT Business Cagliari Cannes Caraibi Cargo Carnival Carrier Celebrity Cruises Chantiers de l'Atlantique Charter Cina Civitavecchia Clia Compagnie du Ponant Confitarma Connext Costa Crociere Costa Firenze Costa Smeralda Costa Toscana Costa Venezia Covid Crn Crociere Cruise 2030 Cruise Life CSSC Cuba Cunard Deloitte Diritti in mare Disney Emirati arabi Europa Exclusive Explora journeys Federagenti Ferragosto Ferretti Fincantieri Fort Lauderdale Boat Francia Frauscher Gastronomia Genova Germania Gin Giro del mondo Gnv Grecia Grimaldi Lines Hapag-Lloyd Harmony of the seas Holland America Line IB Isa Yacht Isole greche Italia Italian Cruise La Spezia Livorno Logistica Mangusta Mare Marina Marittimi Medio Oriente Mediterraneo Mercy Ship Messico Messina Mets Metstrade Miami Boat Show Moby Moda Montecarlo Yachts Motoscafi Msc Naples Shipping Napoli Natale Nautica Naval Group Navi Navi merci Navi militari Navi rompighiaccio Navi storiche Naviris Norwegian Cruise Nova Marine Ocean Cay Onorato Pacific Princess Palumbo Palumbo Ancona Shipyard Perini Pershing Portacontainer Porti Princess Cruises Propeller Puglia Regate Regent Seven Seas Cruises Rina Riva Royal Caribbean Salon Nautique Salone nautico Sanlorenzo Sardegna Sardinia Ferries Savona Sct Seabourn Seafuture Seatrade Cruise Global Seatrade Cruise Med Sessa Shipping Silversea Siremar Snav Somec Spagna Star Clipper Stx The Italian Sea Group Tirrenia Toremar Traghetti Trieste Tui Cruises Ufficiali Un mare di Svizzera Usa Vard Variety Cruises Vela Venezia Versilia Yachting Viking Virgin Windstar World Cruise Yacht Yacht Club

Archivio CN