mercoledì 22 febbraio 2017

Blue economy, 5,4 mln posti lavoro in Ue

La crisi geopolitica che attanaglia il Nord Africa, il Medio Oriente e la Turchia mette a rischio la sicurezza del Mediterraneo e quindi tutte le attività che si svolgono in questo mare - dal turismo costiero al traffico crocieristico - che si trovano a operare in un contesto di crisi permanente in materia di sicurezza. Ma nonostante la minaccia terroristica e l'instabilità politica le acque del Mediterraneo continuano a essere sicure grazie alla presenza della Marina Militare e degli Alleati impegnati in attività di contrasto al traffico di esseri umani. E' quanto emerso oggi a Roma durante il 1^ summit italiano sulla Blue Economy Med organizzato da C&G Blue Vision con Unioncamere, Federagenti e Legambiente per coinvolgere opinione pubblica e istituzioni nel dibattito sulla 'Crescita Blu', dal 2014 strategia 1 dell'Ue. Il comparto impiega 5,4 mln di persone e genera un valore aggiunto lordo di 500 mld di euro l'anno con ulteriori margini di crescita in alcuni settori come il turismo costiero preferito dal 63% dei turisti in Europa prima principale attività economica marittima per 2,35 mln di persone, l'1,1% dell'occupazione totale dell'Ue.

Anche gli oltre 7.500 km di coste italiane sono fonte di ricchezza per molte attività economiche legate al mare. Secondo l'ultimo rapporto Unioncamere, sono 185 mila le imprese che nel 2015 operano nella Blue Economy, il 3% di tutte le aziende italiane. Il 10% degli imprenditori del mare sono giovani, il 21% donne e oltre il 5% stranieri. Un'attività economica che crea un valore aggiunto di 43 mld di euro ogni anno e coinvolge oltre 835 mila occupati. Unionocamere è impegnata nello sviluppo della Blue Economy con alcuni 'cantieri' che riguardano il registro imprese della pesca in collaborazione con il Comando generale delle Capitanerie di porto, qualificazione e certificazione dei porti turistici, qualificazione della filiera nautica per valorizzare le imprese che producono in modo sostenibile, monitoraggio economico del comparto con raccolta e analisi di dati e informazioni. 
Condividi:
Adria Ferries Adriatic Sea Forum Adulti Aida Cruises Ambiente Anek Armatori Asia Assarmatori Assoporti Australia Azimut Baglietto Benetti Blue economy summit Business Cagliari Cannes Caraibi Cargo Carnival Celebrity Cruises Chantiers de l'Atlantique Charter Cina Civitavecchia Clia Compagnie du Ponant Costa Crociere Costa Firenze Costa Toscana Costa Venezia Covid Crn Crociere Cruise 2030 Cruise Life CSSC Cuba Cunard Deloitte Diritti in mare Disney Emirati arabi Europa Exclusive Ferretti Fincantieri Fort Lauderdale Boat Francia Frauscher Gastronomia Genova Germania Gin Giro del mondo Gnv Grecia Grimaldi Lines Hapag-Lloyd Harmony of the seas Holland America Line IB Isa Yacht Isole greche Italia Italian Cruise La Spezia Livorno Mangusta Mare Marina Marittimi Medio Oriente Mediterraneo Mercy Ship Messico Messina Mets Metstrade Miami Boat Show Moby Moda Montecarlo Yachts Motoscafi Msc Naples Shipping Napoli Natale Nautica Naval Group Navi Navi merci Navi militari Navi rompighiaccio Navi storiche Naviris Norwegian Cruise Ocean Cay Onorato Pacific Princess Palumbo Palumbo Ancona Shipyard Perini Pershing Portacontainer Porti Princess Cruises Propeller Regate Regent Seven Seas Cruises Riva Royal Caribbean Salon Nautique Salone nautico Sanlorenzo Sardegna Sardinia Ferries Sct Seabourn Seafuture Seatrade Cruise Global Seatrade Cruise Med Sessa Shipping Silversea Snav Somec Spagna Star Clipper Stx Tirrenia Toremar Traghetti Trieste Tui Cruises Ufficiali Usa Variety Cruises Vela Venezia Versilia Yachting Viking Virgin Windstar World Cruise Yacht

Archivio CN