lunedì 11 maggio 2020

Coronavirus: niente Europa per tre compagnie di crociera


PIERO CHIMENTI - In tempo di Coronavirus le compagnie di crociera Princess Cruises, Holland America e Seabourn Cruise Line hanno cancellato l'Europa dai loro itinerari, creando così un forte danno all'economia europea, soprattutto per Barcellona e Civitavecchia, che risultano essere gli scali più colpiti da questa decisione.

Nello specifico, la Princess Cruises ha detto addio al Vecchio Continente per tutta l'estate, così come per le altre tratte di navigazione, con la possibilità che la Regal Princess possa toccare i porti europei da novembre. Anche l'extralusso Seabourn, nonostante garantisca uno distanziamento sociale maggiore con le proprie navi, ha deciso di fermarsi fino in autunno, annullando i viaggi delle sue tre navi dall'Europa.

Decisione più drastica è stata presa da Holland America Line che, per tutto il 2020, ha cancellato alcune sue tratte tra cui quella in Europa, dando la possibilità comunque a chi aveva già prenotato una loro crociera di un rimborso totale del biglietto o la possibilità di un voucher da utilizzare per l'acquisto di una crociera futura con i due brand premium, da utilizzare per viaggi in partenza entro il primo maggio 2022.
Condividi:

Archivio CN